inadeguatezze

inadeguatezze

 

"Recitare, è un modo per dichiararsi del tutto inadeguati alla vita. Nel fingersi un altro, nell'abdicazione di quel che crediamo d'essere, per assumere il ruolo di quel che non pensiamo di poter essere, in quel passaggio preciso, anzi in quel trapasso, c'è un mancato, c'è l'assenza d'essere; che è proprio l'inadeguatezza alla vita."

nella foto Daniele Sirotti: preparazione del personaggio L'ispettore della quarantena in "Sogno" di A. Strindberg - regia M. Tarasco 2010

Ultima modifica il%PM, %01 %500 %2018 %13:%Lug

Lascia un commento